Giornata mondiale del Teatro

Giornata mondiale del Teatro

Oggi è la Giornata mondiale del Teatro. Voglio festeggiarla ricordando un bellissimo film di Ettore Scola, IL VIAGGIO DI CAPITAN FRACASSA, che racconta in modo appassionante e divertente le (dis)avventure di una compagnia girovaga dei tempi della Commedia dell’Arte…con l’occasione vorrei anche ricordare le prime donne che all’epoca calcarono le scene, vere pioniere del teatro: queste figure, poco conosciute ma fondamentali, hanno rivoluzionato la storia del teatro (e, in prospettiva, se vogliamo, anche quella del cinema), e naturalmente anche la condizione lavorativa femminile. Evviva queste mitiche attrici!!
Per approfondimenti sulla Giornata: http://www.giornatamondialedelteatro.it/

Annunci

3 risposte a “Giornata mondiale del Teatro

  1. selciato

    Mi unisco in ritardo alla celebrazione – sebbene sia a mio avviso la celebrazione di un cadavere, i cadaveri possono essere meravigliosi!
    Anzi, sarò ancora più provocatore: ho l’impressione, come diceva Carmelo Bene, che il costume di vietare il teatro alle donne fosse un segno di alta civiltà. Soprattutto permetteva cose come un teatro elisabettiano in cui erano gli uomini a fare le donne.
    Forse una migliore evoluzione sarebbe stata se le compagnie fossero per necessità unisex. Certamente donne che fanno uomini sarebbe stato un ribaltamento da osservare.

    • mi spiace essere in disaccordo con te e con Carmelo Bene, ma trovo che l’arrivo delle donne in teatro abbia arricchito e rivoluzionato in positivo l’arte scenica, perché da allora si è potuto contare anche sul loro non indifferente apporto creativo…basta pensare alla più celebre di loro, Isabella Andreini, che non fu solo attrice ma anche poetessa, drammaturga, ecc…
      E’ vero anche che il lavoro di una compagnia di soli uomini (stile teatro elisabettiano) o di sole donne (e ce ne sono) può essere molto interessante: è bello vedere come un attore possa cercare di interpretare un personaggio di sesso opposto. Però questa forma di teatro secondo me deve comunque convivere con quella che ormai è diventata la forma più “classica” (compagnie composte sia da donne sia da uomini).
      Grazie per lo scambio!

      • selciato

        Ma io mica ce l’ho con le artiste! Ben vengano più Autrici nel mondo.
        Il problema dell’attore è il fatto che troppo spesso si tratta di un mestiere prostitutivo, cui non ci si dedica per vocazione poetico-artigiana, ma per mettersi in mostra. In altre parole: ci si “esibisce” – come nella moda umidiccia dei cosiddetti “selfie”, che però almeno non pretendono di essere arte – invece di nascondersi e erodersi nella poesia del gesto. Di questo sono colpevoli tanto gli uomini quanto le donne, ma la mia sensazione è che Carmelo Bene dicesse cose del genere, oltre che per il suo simpatico disprezzo per il sesso, perché l'”agere” diffuso di personaggi dal sesso opposto risulta immediatamente un’affermazione che non c’è traducibilità fra attore (come “persona”) e personaggio (come linguaggio).

        PS Poi probabilmente aveva anche l’idea che alle donne risultasse più difficile capire questo concetto, cosa su cui evidentemente si può essere meno d’accordo. Da wikipedia: “Carmelo Bene inoltre considera la donna poco o nulla femminile, e si vede così costretto ad accollarsi il femminile che alla donna manca.” Dal canto mio dicevo proprio per questo che al limite compagnie unisex avrebbero potuto essere più interessanti, perché non si sa mai che la donna riuscisse nel maschile esattamente come l’uomo si realizzava nel femminile.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: